Pantaloni, maglie e zaini: Freitag svela la linea d’abbigliamento in canapa

Freitag pantaloniIl marchio svizzero delle borse fatte con teloni riciclati ha lanciato i propri capi di abbigliamento in fibre naturali. Dopo un’intensa attività di ricerca e sviluppo dei tessuti, Freitag ha cominciato la distribuzione nei negozi delle linee F-ABRIC realizzate in fibre naturali europee. Abbiamo anticipato le caratteristiche di questi tessuti nell’articolo sull’annuncio della nuova linea da parte dei fondatori Daniel e Markus Freitag.

Ora è possibile vedere il modelli. Pantaloni, abiti, maglie a maniche lunghe e corte, zainetti. Gli “E550 WORKPANT” sono ibridi jeans e chino accessoriati con componenti riciclabili e biodegradabili al 100%. Il tessuto si chiama Broken Twill  ed è composto da 81% lino e 19% canapa prodotta in modo sostenibile. La vestibilità è una delle caratteristiche tecniche più importanti del nuovo tessuto di Freitag: con il tempo il tessuto si adatta alla forma del corpo migliorando figura e vestibiltà.

Queste fibre naturali offrono proprietà di regolazione del calore e dell’umidità nelle diverse stagioni maggiori rispetto al cotone. I pantaloni E550 sono stati collaudati molti mesi dai dipendenti Freitag di Zurigo, il tessuto è conforme alla classe “I” dello ‘Oeko-Tex® Standard 100’ e viene utilizzato anche per gli zaini della stessa linea. Costano 190 euro, mentre il vestito da donna “E170 WORKDRESS”, con ugusali caratteristiche, è nei negozi a 145 euro.

Pantalone concime
Un pantalone Freitag dismesso dopo tre mesi è già concime. Foto: Oliver Nanzig.

La collezione F-ABRIC prosegue con maglie a maniche lunghe “E350 LONGSLEEVE” da donna e “E750 LONGSLEEVE” da uomo a 98 euro, T-shirt donna e uomo a 65 euro in maglia di jersey prodotta da Freitag e realizzata con 75% Modal, 15% lino e 10% canapa. Tutti i capi sono biodegradabili al 100%, compresi bottoni, cuciture e accessori. La prima fase di vendita avviene nei Freitag Store e in alcuni rivenditori selezionati. I vestiti F-ABRIC sono già disponibili presso i due negozi Freitag e da VMC di Zurigo, Berlino e Vienna. Da metà novembre nei negozi Freitag delle principali città europee, poi alla fine di novembre, nelle boutique italiane di Eral 55 a Milano, Societé Anonyme a Firenze e Tonolo Selezioni a Venezia. Poi non si sa ancora.

La stoffa Broken Twill, utilizzata per i vestiti più resistenti, ha un ordito in lino e trama mista in lino e canapa, ed è tessuta alle porte di Milano in una manifattura a gestione familiare. Il filato misto Modal, lino e canapa dei capi in Jersey è invece lavorato a maglia in Portogallo. Il Modal è una fibra prodotta sinteticamente ma con origine dai trucioli di faggio, del quale non è necessaria una coltivazione apposita. Per motivi di ecosostenibilità, Freitag rifiuta invece l’utilizzo di cotone nei propri prodotti.

Stefano Mariani

commenti su facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *