La canapa protagonista a Ortinfestival: giornata a tema e concorso di idee per start up e ricercatori

10680101_972699866090075_1716903678310765889_o
È stato presentato in conferenza stampa a Milano Ortinfestival, il festival gastronomico dell’orticoltura a chilometro zero. La fiera è alla seconda edizione e si svolgerà dal 30 maggio al 2 giugno 2015 nella splendida cornice dei giardini della reggia di Venaria, alle porte di Torino. L’obiettivo della manifestazione è il recupero dei legami fra ambiente naturale, orticoltura, alimentazione equilibrata, gastronomia e benessere.

L’agenda è ricca di incontri con coltivatori, chef, esperti di settore e attori della filiera alimentare naturale e a chilometro zero. Chef ed esperti di cibo e orticoltura terranno laboratori per adulti e bambini dedicati alla riscoperta della terra e del cibo naturale, locale o autoprodotto. Infine, musica giochi e spettacoli tutti i giorni.

Nei chioschi verranno offerte specialità alimentari di ogni tipo, accomunate dalla qualità delle materie prime, dalla certezza della loro provenienza e dalla sostenibilità della loro produzione. Oltre al cibo anche birre artigianali e i migliori vini piemontesi, mentre al Farmer’s Market sarà possibile acquistare e portare a casa le produzioni agricole locali.

Ogni giornata è dedicata a un tema: il 30 maggio si parlerà di tutela dell’ambiente e agricoltura sostenibile. Il 31 sono protagoniste le tecniche per l’orticoltura e per l’impacchettamento degli alimenti ai fini di una corretta conservazione e contro la contraffazione. Il 1 giugno entrano in scena le tecnologie avanzate e le startup d’impresa con l’Agriconnection Mentor Game, dove gli aspiranti innovatori del settore agroalimentare possono incontrare esperti in grado di consigliarli e supportarli nella realizzazione delle loro idee (c’è tempo fino al 20 maggio per partecipare). Con l’occasione verrà effettuata una dimostrazione sull’utilizzo dei droni in agricoltura.

E infine il 2 giugno, nella giornata dedicata alla vendita diretta dei prodotti alimentari, entra in scena la canapa. Anche in questo caso con l’intervento di numerosi esperti come Gianpaolo Grassi del CRA-CIN di Rovigo, Davide Galvagno e Ornella Palladino di Salute Sativa, Giovanni Turone della Costantino, un’azienda che trasforma materie prime vegetali per usi farmaceutici.

Programma degli eventi e informazioni complete sul sito web di Ortinfestival.

Stefano Mariani

commenti su facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *