Freitag lancia F-abric, nuovo tessuto biodegradabile con fibra di canapa e lino

freitag 2Freitag è un’azienda svizzera che ha creato un marchio noto in tutto il mondo da alcuni anni per le borse realizzate con teloni di camion e altri materiali riciclati. Alla fine di questa estate Freitag ha lanciato una nuova linea tessile e di abbigliamento prodotte esclusivamente con materiali sostenibili. La fibra di canapa è uno dei principali componenti dei capi realizzati con il nuovo tessuto, denominato F-abric e annunciato dai fondatori dell’azienda Daniel e Markus Freitag in una recente conferenza stampa.

L’idea che ha portato a F-abric si è sviluppata attorno alla volontà di offrire ai dipendenti dell’azienda dei vestiti da lavoro realizzati unicamente con materiali naturali, riciclabili e provenienti da non più di 2.500 kilometri da Zurigo, sede della Freitag. Dopo una serie di esperimenti su diversi materiali vegetali i laboratori sono arrivati alla versione finale del tessuto F-abric, realizzato con una miscela di fibre di canapa, lino e faggio. La filiera di produzione coinvolge aziende in diverse nazioni europee: Le fibre provengono da coltivazioni in Francia, Belgio, Olanda e Austria, i tessuti sono realizzati in Slovenia, Italia e Tunisia, mentre i prodotti finali escono da stabilimenti in Polonia e Portogallo.

freitagI prodotti realizzati in F-abric si biodegradano completamente in tre mesi all’interno di un sistema per il compostaggio e tutti gli accessori dei vestiti possono essere facilmente rimossi e riutilizzati in altri prodotti. La prima linea di abbigliamento è composta da pantaloni uomo, vestito donna, t-shirt donna e uomo, tutti in diversi colori. I capi saranno inizialmente venduti nei negozi Freitag in Europa. L’azienda sta stringendo accordi con distributori multimarca per l’espansione commerciale, ma il marchio Freitag può già contare su un’ampia rete di rivenditori in tutti i continenti potenzialmente interessati a prodotti in F-abric.

Ogni anno Freitag produce e vende in tutto il mondo circa 50 diversi modelli, per un totale di 400mila prodotti tra borse e accessori. Per la produzione vengono impiegate 440 tonnellate di teloni per camion usati, 35mila camere d’aria di biciclette e 280mila cinture di sicurezza per automobili. Il marchio è già ben consolidato presso il proprio pubblico di riferimento e l’eventuale successo del  nuovo tessuto F-abric  potrà contribuire alla crescita della canapa tessile europea.

Stefano Mariani

 

commenti su facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *