Cannabis light in libreria: “Un grammo in omaggio con i grandi autori”

Un’operazione per normalizzare la canapa legale, la cosiddetta cannabis light, le infiorescenze a basso contenuto di THC. L’idea è venuta a Francesco de Figueiredo, art director della casa editrice Nero, già socio di Plantasia, brand che distribuisce cannabis light ai tabaccai e che per l’occasione è diventata anche una casa editrice.

Da oggi, i libri della collana che oltre ad essere distribuiti su IBS e Amazon si troveranno anche nelle librerie Mondadori e Feltrinelli, avranno in omaggio un grammo di cannabis legale, con contenuto di THC inferiore allo 0,2%.

Come ha raccontato l’autore a Repubblica, i primi titoli ad essere pubblicati saranno Il canto dei lotofagi de l’Odissea, un brano tratto da Alice nel paese delle meraviglie e uno tratto da I paradisi artificiali di Baudelaire. Titatura totale 18mila copie, alle quali saranno dunque allegati in totale 18 chilogrammi di cannabis light.

L’obiettivo? “Vorremmo produrre un effetto di normalizzazione: parliamo di un prodotto controllatissimo a livello legale, analizzato e tracciato come gli alimenti biologici. Vorremmo dimostrare che in un mercato regolarizzato e virtuoso si potrebbe legalizzare le droghe leggere sviluppando appunto un mercato controllato e virtuoso”.

Intanto tutto il settore attende la pronuncia delle sezioni unite della Cassazione, che arriverà a fine maggio e dovrebbe stabilire i criteri per la commercializzazione del prodotto.

Redazione di canapaindustriale.it

commenti su facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *