Svizzera: via libera alla vendita di semi e piantine di canapa con alti livelli di CBD

2 Gennaio 2021 | Economia e politica

La Svizzera fa anche il passo definitivo che mancava nel Paese per la regolamentazione della cannabis light e di quella industriale più in generale dando il via libera alla vendita di semi, piantine e talee, abrogando le precedenti regole.

Dal primo gennaio 2021 infatti i semi di canapa possono essere prodotti e commercializzati nel paese elvetico, dopo che il governo ha rimosso le restrizioni nella legge sulle sementi agricole del paese. “L’Ufficio federale dell’agricoltura (UFAG) consente la produzione e la commercializzazione di semi e piantine per la produzione della cosiddetta ‘canapa CBD’ in agricoltura”, ha affermato l’agenzia in una dichiarazione dopo le modifiche del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (WBF).

“I fiori della canapa CBD sono utilizzati come succedanei del tabacco o trasformati in altri prodotti pronti per l’uso”, spiega inoltre l’ufficio che sottolinea come per ottenere canapa CBD vengono impiegate altre varietà rispetto a quelle utilizzate per la produzione di olio e fibre di canapa e secondo regole precedenti, queste varietà non potevano essere autorizzate. Sottolineando che con questa nuova mossa l’ufficio “spiana così la strada per produrre e immettere sul mercato sementi e materiale vegetale per la produzione della cosiddetta ‘canapa CBD’ in ambito agricolo”.

Nonostante il riferimento al CBD, il cambiamento riguarda tutta la canapa industriale, che in Svizzera viene intesa come qualsiasi varietà con THC fino all’1%, e secondo le nuove regole:

– La produzione agricola di canapa, che non è considerata come stupefacente, è consentita. Tutte le disposizioni del diritto sulle sementi concernenti la produzione e la commercializzazione di sementi e materiale di moltiplicazione della canapa sono abrogate.

– Per la produzione agricola di canapa vanno rispettate le disposizioni del diritto sulla salute dei vegetali e del diritto sui pagamenti diretti.

– Per l’utilizzo della canapa come alimento per animali vanno rispettate le disposizioni del diritto sugli alimenti per animali.

Redazione di Canapaindustriale.it

 

 

 

 

Iscriviti alla newsletter

Ricevi le news di settore e resta aggiornato!

Grazie!