Scarpe in canapa leggere, performanti e idrorepellenti: il crowdfunding è un successo

Le scarpe in canapa di domani si chiamano DopeKicks. Hanno la tomaia in canapa e la suola in gomma riciclata e hanno fatto il pieno nel nuovo progetto lanciato da un gruppo di giovani su Kickstarter.

A fronte di una richiesta di 8mila dollari, il progetto ne ha raccolti più di 245mila, e ora si appresta a fare il pieno anche su Indiegogo.

“Quando abbiamo iniziato DopeKicks, avevamo in mente una sola idea: costruire le scarpe più belle, ecologiche, super resistenti e impermeabili e renderle accessibili a tutti”, raccontano i creatori spiegando che: “Ci sono voluti 4 mesi di campioni e viaggiare per trovare i fornitori giusti. Dovevamo garantire che il nostro materiale avesse la migliore resistenza rimanendo flessibile e durevole”.

Sul riciclo della gomma per le suole spiegano che: “Abbiamo deciso di fare il possibile e contribuire a ripulire ciò che i nostri concorrenti si sono lasciati alle spalle. Abbiamo stretto una partnership con esperti produttori di suole portoghesi per creare suole riciclate realizzate con vecchie scarpe. Sono flessibili, resistenti e salvano l’ambiente allo stesso tempo”.

L’industria mondiale delle calzature infatti produce oltre 25 miliardi di paia all’anno e la maggior parte finisce in discarica, o peggio, nei nostri oceani. “Sostenendo il nostro progetto – puntualizzano – stai contribuendo direttamente a rimuovere queste scarpe sporche dall’ambiente e trasformarle in qualcosa di buono”.

Per le solette invece è stato scelto il sughero, un materiale ammortizzante naturale e indeformabile che riacquista sempre la sua forma dopo molti anni di utilizzo. Allo stesso tempo regola la temperatura e mantiene i piedi freddi in estate e caldi in inverno.

“In DopeKicks abbiamo trascorso mesi alla ricerca del fornitore giusto di canapa per garantire un tessuto premium non solo resistente, flessibile e resistente, ma anche impermeabile e resistente alla polvere. La nostra canapa è stata creata per respingere tutta l’acqua che entra. Durante il processo di produzione abbiamo aggiunto uno speciale strato di rivestimento che protegge il tessuto e le sue proprietà da macchie, liquidi e particelle di polvere”

Non solo, perché avendo scelto la produzione del commercio equo e solidale “stiamo dando potere alle persone in modo che anche loro possano scegliere scarpe da ginnastica ecologiche. Perché solo insieme, possiamo cambiare le cose in meglio”.

Redazione di canapaindustriale.it

commenti su facebook